Home / Staff

Staff

Marika Sordini : Editrice

Marika Sordini

Editrice

Mi piace scrivere e leggere, per questo, sin da piccola leggevo e poi recensivo qualsiasi cosa. Ora ho pensato di cominciare a scrivere sul web, e assieme ad altri amici abbiamo deciso di fondare letalpe.net
Riesco ad esprimermi al meglio e dare sfogo alla mia fantasia.

marika.sordini@casaecucina.online
Virginia Rossi : Editrice

Virginia Rossi

Editrice

Scrivere, scrivere e ancora scrivere, questo è quello che riempie le mie giornate.
Ho iniziato con il mio diario (lo hanno fatto tutte!!) poi sono passata al mio blog personale che per alcuni anni è stato molto visitato, in seguito ho deciso di entrare a far parte del gruppo letalpe.net
Mi piace viaggiare e poter parlare e raccontare dei miei viaggi con articoli cotti a pennello.

virginia.rossi@casaecucina.online
Alice Zoccoli : Editrice - Gestione contenuti

Alice Zoccoli

Editrice - Gestione contenuti

Tra i miei tanti hobby o piaceri della vita (decidete voi come definirlo) c'è anche lo scrivere oltre che l'organizzare.
Ho iniziato con il mio blog, poi sono passata velocemente alla realizzazione assieme agli altri del gruppo, di questo blog d'informazione.
Forniamo notizie di ogni tipo, dalla cronaca alla notizie decisamente più leggere.

alice.zoccoli@casaecucina.online
Fernando Grande : Editore

Fernando Grande

Editore

In tutti i blog che si rispettino occorre anche una rubrica sportiva!
Sono appassionato di NBA e calcio! Mi reputo abbastanza aggiornato sulle vicessitudini sportive e pertanto ho pensato di seguire la sezione del sito dedicata allo sport.

fernando.grande@casaecucina.online
Valentina Guerra : Editrice

Valentina Guerra

Editrice

Forse non si capisce perfettamente dalla mia foto, ma un indizio ve l'ho dato!
Mi piace la moda e tutto ciò che è fashion! Ed è per questo che la rubrica dedicata a questo settore in continuo movimento, è gestita da me.


valentina.guerra@casaecucina.online

Massimo Ciancimino :

Massimo Ciancimino

Nato a Palermo, è il più piccolo dei figli maschi di Vito Ciancimino. Per trent’anni, vicino al padre, che lo aveva prescelto per stargli accanto, diventa testimone involontario degli intrecci tra mafia, politica, istituzioni, economia, servizi segreti. Negli ultimi anni della sua vita il padre gli svela molti segreti e alla sua morte nel 2002 gli lascia un vasto patrimonio documentale insieme alla conoscenza di quei segreti.

Nel dicembre 2007 rilascia un’intervista a Panorama in cui parla della trattativa Stato-mafia e dei contatti di suo padre con Bernardo Provenzano. Nel gennaio 2008, interrogato per la prima volta sulla trattativa, risponde alle domande dei magistrati e comincia il suo difficile percorso di testimone. Riempirà centinaia di verbali e consegnerà alla magistratura centinaia di documenti tra cui nell’ottobre 2009 il famoso “papello”, l’elenco delle dodici richieste di Riina allo Stato, e il cosiddetto “contropapello”, autografo del padre Vito. Con l’inizio della sua “collaborazione” la sua vita cambia: iniziano le minacce, gli attacchi, le delegittimazioni.

Nel 2010 insieme al giornalista Francesco La Licata pubblica il libro “Don Vito” nel quale, oltre a trent’anni di storia italiana vissuta dall’interno, racconta il rapporto difficile con un padre padrone e la sua vicenda umana e familiare.

Nel 2013, grazie alla sua testimonianza che ha permesso di riaprire le indagini e ha apportato un fondamentale contributo alle stesse, si è aperto il processo sulla trattativa, tuttora in corso, che vede imputati per la prima volta davanti alla Corte di Assise di Palermo uomini delle istituzioni insieme a boss mafiosi, processo nel quale ricopre il doppio ruolo di imputato e testimone chiave.

Ha un figlio meraviglioso, VitoAndrea, che è la ragione della sua vita ed è stato il motore di tutte le sue difficili scelte di questi anni.

 

Fonte Wikipedia