Home / Viaggi / Le isole senza auto

Le isole senza auto

isole-senza-auto

Trascorrere una vacanza in un luogo completamente privo di automobili è possibile, e non c’è bisogno di andare dall’altra parte del mondo per riuscire nell’impresa. Anche vicino a noi, infatti, ci sono isole in cui le auto sono bandite: insomma, nessuna strada trafficata, nessun semaforo, nessun divieto di sosta, nessuna ansia di trovare il parcheggio. Vale la pena di andare alla scoperta di queste location in apparenza al di fuori del mondo moderno: se non si ha più la pazienza per stare in coda e in mezzo al traffico per ore e ore, non c’è niente di più indicato di una vacanza in uno di questi posti.

Angoli di paradiso, ben lontani dal rumore, dallo smog, dalla fatica e dalla rabbia delle tangenziali, in isole in cui si ha la possibilità di immergersi nella natura, selvaggia e quasi incontaminata, come se si fosse dei naufraghi. Location sperdute ma non troppo – ce ne sono alcune anche in Italia, oltre che in Croazia, in Grecia e in Francia – a poche centinaia di chilometri da noi, che possono essere considerate delle piccole grandi oasi di felicità in cui utilitarie, berline, suv, crossover e station wagon non sono contemplate, e ci si può muovere solo in bicicletta o a piedi (in monopattino o con i pattini a rotelle, se proprio si vuole esagerare). Qui le esistenze di tutti scorrono tranquille e pacifiche, senza problemi e senza stress: altro che clacson impazziti, altro che ausiliari del traffico, altro che incidenti, altro che rotonde incomprensibili. Iniziamo con l’isola di Hydra >>>

Pagina 1 di 12

About Alice Zoccoli

Alice Zoccoli
Tra i miei tanti hobby o piaceri della vita (decidete voi come definirlo) c'è anche lo scrivere oltre che l'organizzare. Ho iniziato con il mio blog, poi sono passata velocemente alla realizzazione assieme agli altri del gruppo, di questo blog d'informazione. Forniamo notizie di ogni tipo, dalla cronaca alla notizie decisamente più leggere.