Home / Giardino / 10 MODI PER USARE L’ACETO IN GIARDINO

10 MODI PER USARE L’ACETO IN GIARDINO

L’aceto è davvero il migliore amico dei giardinieri: chiunque abbia uno spazio verde da curare o un orto da mantenere, infatti, può fare sicuro affidamento su questo ingrediente naturale, che permette di risolvere una grande varietà di problemi e di evitare inconvenienti di qualsiasi genere. Ecco perché è consigliabile tenerlo sempre a portata di mano: per di più, si tratta di un prodotto che costa davvero poco e che in molti casi permette di evitare il ricorso a pesticidi o ad altre sostanze potenzialmente nocive per l’ambiente. Vediamo, allora, in che modo si possono usare sia l’aceto di vino bianco che l’aceto di mele in giardino.

1- L’aceto può rappresentare una perfetta fonte di nutrimento per tutte quelle piante che amano gli ambienti acidi: è il caso, per esempio, dei rododendri e delle azalee, ma anche delle gardenie e delle begonie, che crescono bene soprattutto quando hanno a che fare con un terreno acido. Basta mescolare una tazza di aceto di vino bianco in un litro di acqua per ottenere una soluzione da spruzzare direttamente sulle piantine per aiutarle a crescere. CONTINUA A LEGGERE DA PAGINA 2 >

BEGONIE-ACETO

Pagina 1 di 5

About Virginia Rossi

Virginia Rossi
Scrivere, scrivere e ancora scrivere, questo è quello che riempie le mie giornate. Ho iniziato con il mio diario (lo hanno fatto tutte!!) poi sono passata al mio blog personale che per alcuni anni è stato molto visitato, in seguito ho deciso di entrare a far parte del gruppo letalpe.net Mi piace viaggiare e poter parlare e raccontare dei miei viaggi con articoli cotti a pennello.